Cerca
Mappa

Galleria Foto

Informazioni

Caratterizzato da una pianta poligonale irregolare che, ad anello, si svolge intorno ad un'ampia corte interna, il Castello Ducale appare come il risultato del sovrapporsi nel tempo di rimaneggiamenti, ristrutturazioni e ricostruzioni. Vi si accede per mezzo di due ingressi: uno principale a nord-ovest, signorile, introdotto da un lungo viale acciottolato che permette di coglierne gradatamente tutta l'imponenza e maestosità, ed uno secondario pedonale ad est, che lo collega al cuore del centro antico e lo rapporta all'adiacente Cattedrale romanica. Il nucleo originario è costituito dalla torre bizantina a cavaliere che guarda il Vallo del Cervaro, rifondata nel XI sec da Drogone il Normanno; alle sue spalle si eleva il Cassero, guarnigione militare voluta da Federico II di Svevia (XIII secolo).

In seguito ogni feudatario che vi è succeduto ha adattato la costruzione alle proprie esigenze, conferendone sempre più l’aspetto di elegante dimora gentilizia. Nel 1563 il castello diventa proprietà di Delfina Loffredo, madre di don Giovanni Guevara, i cui discendenti abiteranno il palazzo ducale fino al 1961 e gradualmente lo trasformeranno in una delle più belle dimore patrizie del meridione. Le opere più importanti che conferirono all'edificio l'aspetto odierno risalgono al barocco, quando venne eretta la torre dell'orologio, venne costruito il giardino pensile e venne ridefinita la facciata principale verso valle.

Nei saloni dalle volte a cassettoni e nel bellissimo giardino pensile hanno trovato ospitalità Torquato Tasso, Giovan Battista Marino, Maria Teresa d'Austria e Papa Benedetto XIII.

 Il Castello ospita al suo interno il Museo Diocesano, la Biblioteca di Comunità che raccoglie la biblioteca dei Guevara e l'Archivio Diocesano, nonché l'affittacamere Residenza Ducale.

Aggiungi una recensione

Località :

Borghi :

  • Bovino

    L'antica città di Bovino troneggia i Monti Dauni Meridional...

Informativa breve

Noi utilizziamo cookie come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo. Utilizziamo cookie di terze parti con lo scopo di capire come i visitatori interagiscono con il sito, raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle preferenze cookies. Puoi acconsentire all'utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.